Come diventare influencer su Instagram e collaborare con le aziende?

Quante di voi hanno un account Instagram e si impegnano ogni giorno per farlo crescere?
Quante vorrebbero diventare influencer su Instagram e collaborare con le aziende (di vario tipo)? Piacerebbe a tutti ricevere gratis prodotti da testare per poi scriverne una recensione, ma per essere visibili ed essere scelti bisogna fare un grandissimo lavoro per aumentare (nel modo più autentico possibile) i propri followers.

bisogna dire che per essere un’nfluencer su instagram degna di nota e ottenere collaborazioni da aziende, non servono neppure i numeri vertiginosi di Chiara Ferragni.

In merito a questo argomento ho fatto due domande a Valeria, conosciuta su Instagram come Testo & Recensisco Tutto.
I suo numeri?
10.300 followers su Instagram
21.908 mi piace su Facebook

influencer instagram testo e recensisco tutto

Quando e perché hai deciso di aprire un profilo IG sulle recensioni?
4 anni fa ho aperto la pagina Facebook. Perché questo “mondo” mi attirava davvero tanto. Così mi sono messa in gioco. Il profilo Instagram l’ho aperto in seguito. Circa 1 anno e mezzo fa.

Come scegli le aziende con le quali collaborare?
Le aziende le scelgo in base alle cose che più mi interessano.

Dopo quanto tempo hai ricevuto la prima richiesta di collaborazione da un’azienda?
Ho iniziato sin da subito a contattare le aziende. Ovviamente non ho avuto subito risposte positive, ma non ho mai smesso di provarci.

Come ti proponi alle aziende? Hai un media kit?
Invio alle aziende una mail di presentazione dove mi presento e spiego chi sono e cosa faccio e indico i miei canali social.

Quanti post pubblichi al giorno?
Prima postavo tutti i giorni, ora pubblico 1/2 post a settimana causa lavoro.

Quali trucchi vuoi svelare per aumentare i propri followers?
Un trucco che io uso e seguire pagini simili alla mia, sbirciare i nuovi followers di pagine di makeup, eco e beauty.

La recensione viene pubblicata solo su Ig o hai altri social/blog?
La recensione viene pubblicata su Instagram e Facebook.

Per un’influencer su Instagram i followers sono importanti, ma anche e sopratutto l’ engagement. Come hai creato la tua rete di followers attivi sotto ai post?
Sono molto attiva nel lasciare like e commenti ad altre pagine, così ci scambiamo like e commenti tra di noi. Con delle ragazze abbiamo anche creato un gruppo per supportarci.

 

>> Andate a sbirciare le pagine di Valeria e scoprite le sue recensioni! <<

Per capire invece come migliorare la propria visibilità e diventare (col tempo!) influencer su Instagram, ecco qualche consiglio:

  1. Pubblica spesso e in maniera regolare. Non far passare una settimana tra una foto e l’altra!
  2. Pubblica cose originali e che catturino l’attenzione. Cura anche l’aspetto grafico dell’immagine.
  3. Usa i filtri!
  4. Divertiti con le stories!
  5. Coinvolgi il tuo pubblico con domande, richieste, sondaggi.
  6. Commenta scrivendo VERI commenti, non “Bellissimo”, “Wow”, “♥”… odiosissimi oltre che inutili!
  7. Aggiungi i profili che ti interessano e crea una rete.
  8. Abbandona all’istante la tecnica del “follow/unfollow”. Oltre a dare molto fastidio è praticamente inutile!
  9. Utilizza gli Hashtag. Vai su siti come www.hashtags.org o http://hashtagify.me per scoprire i migliori hashtag di tendenza e quelli che fanno al caso tuo.
  10. Utilizza gli Hashtag “acchiappa mi piace”. Sbircia qui!
  11. Crea un calendario. Ti aiuterà a decidere cosa e quando pubblicare!
  12. Condividi le tue foto su altri social.
  13. Utilizza gli Emoji! Può sembrare banale, ma una didascalia allegra e colorata cattura più l’attenzione di un testo “nudo” e ti aiutano anche a trasmettere emozioni!
  14. Scrivi una bio ricca. Fai sapere chi sei e cosa ti piace. Non dimenticarti i link a siti o social.
  15. Controlla le statistiche del tuo profilo. Va qui e scopri quali siti usare!

Fammi sapere se hai qualche domanda o cusiosità!

XOXO
Lilian

Precedente Gel di aloe vera. Ne conosci tutti gli utilizzi possibili?

2 commenti su “Come diventare influencer su Instagram e collaborare con le aziende?

Lascia un commento